Labbra: proporzioni perfette

Ci sono diverse sinergie per avere labbra equilibrate al volto che possono davvero modificare il tuo volto… un piccolo ritocco oppure un piccolo intervento per un risultato incredibile.

Parliamo pero’ prima del sorriso gengivale: eccessiva esposizione delle gengive quando si parla e si ride. Il gummy smile o sorriso gengivale e’ dato dalla mancanza di equilibrio fra il bianco dei denti e il rosa delle gengive.

Come si corregge:

Con la tossina botulinica: se iniettato alla base del naso toglie forza e tonicita’ , in questo modo il labbro si solleva di meno, scoprendo una ridotta porzione di gengiva.

Tramite il filler dermico ai lati del naso. Il filler sara’ a base di acido ialuronico “DINAMICO” specifico per le labbra messo a regola d’arte in maniera che non mostri troppo le gengive.

Si può ridurre il gummy smile anche  attraverso l’Ortodonzia che può essere anche linguale senza attacchi. Questa tecnica prevede di risolvere il sorriso gengivale semplicemente intrudendo i denti ,cioè portandoli “apparentemente” dentro l’osso.

Ora parliamo di 3 interventi pazzeschi: lip lift cheiloplastica e permalip a confronto:

Il lip lift riduce il prolabio cioè la distanza fra il naso e la bocca. La bocca risulterà subito più giovane e ne beneficerà tutto il volto. L’intervento di Lifting del labbro o “Lip Lift“ trova la sua indicazione in quelle pazienti che hanno troppa distanza tra naso e contorno del labbro.

La cheiloplastica serve per aumentare la parte rossa del labbro sia superiore che inferiore tramite un piccolo intervento di precisione serve quando il vermiglio e’ davvero sottile oppure serve quando si deve asportare filler permanente , nel caso di cheiloplastica per aumentare il vermiglio cioe’ la cute rossa esposta del labbro , rimarra’ una cicatrice lungo il bordo del labbro superiore ma se il chirurgo e’ abile la cicatrice dopo poco non si vedra’ piu’. Il risultato sarà che slitterà l’intera mucosa verso l’alto.

Solo moda e bellezza: Estetica

Per eliminare il silicone oppure altro filler permanente e riuscire ad avere labbra perfette, è possibile sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico .

Si attua una piccola incisione all’interno del labbro, il chirurgo procede poi alla rimozione della sostanza e alla parte del tessuto sottostante ormai leso. Una volta terminata questa procedura, fondamentale è avere le capacita’ di donare una forma bella alle labbra. Intervento banalissimo nella mani di un professionista serio.

Ottima soluzione anche il permalip.

Il Permalip, una protesi in silicone solido dalla conformazione affusolata che si puo’ introdurre all’interno del labbro .

L’effetto che si ottiene è naturale, e dopo un iniziale rigonfiamento post operatorio le labbra assumeranno un aspetto naturale .Il grande vantaggio di questa metodica è che un metodo permanente ma anche reversibile per cui se un paziente non è soddisfatto del risultato puo’ farselo rimuovere in un attimo.

Marina Castagnetti

Marina Castagnetti

Da sempre amante della bellezza in ogni sua forma, sono alla costante ricerca di rimedi e soluzioni naturali, valorizzando quelle che ritengo migliori. Mi interesso anche a tematiche di medicina estetica e sono favorevole alla chirurgia plastica, ma solo con professionisti d'eccellenza.

3 pensieri su “Labbra: proporzioni perfette

  1. Il LIP LIFT o lifting del labbro superiore, è una procedura chirurgica-estetica che prevede l’asportazione di una piccola porzione di cute al limite tra le subunità anatomiche di labbro e naso. Il disegno dell’asportazione permette di nascondere perfettamente l’incisione nel solco naturale che separa labbro superiore e naso.

    Questo intervento è eseguito ambulatorialmente, in anestesia locale. Il labbro superiore durante l’invecchiamento, tende ad aumentare in lunghezza e a perdere tono appiattendosi con una diminuzione del turgore del bordo rosso e una riduzione della visibilità della dentatura superiore durante il sorriso. Il lip lift ringiovanisce l’aspetto del viso e migliora il sorriso con un’ottimale esposizione della dentatura, si ottiene inoltre un’eversione del vermiglio, con un piacevole miglioramento dell’armonia del il viso. Può essere eseguito anche in pazienti giovani, soprattutto in quelle che hanno esagerato con i filler labiali.
    Questo intervento può essere associato ad altri trattamenti di chirurgia estetica come il lifting, la blefaroplastica o il Lipogems viso.

    In sintesi
    Età: dai 20 in poi

    Durata dell’intervento: 30 minuti. Medicazioni post operatorie: 2° e 4° giorno. Tempo di permanenza in clinica: poche ore. Ritorno sociale: 10 giorni. Trattamenti post operatori associati: Rivitalizzazioni con Skin Booster del labbro superiore.

    Modalità: anestesia locale con eventule sedazione

    In quali casi è indicato: l’indicazione principale è l’eccessiva lunghezza del labbro superiore e la perdita dell’esposizione degli incisivi superiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Posso aiutarti?

Contattami qui su WhatsApp!

×