Couperose: rimedi naturali, creme e soluzioni

Couperose rimedi

Un’acerrima nemica della nostra bellezza è la couperose: ecco i rimedi naturali, qualche consiglio utili e i migliori trattamenti per prevenirla e curarla.

La couperose è dovuta alla dilatazione dei capillari del viso, che sovente causano arrossamenti definitivi ovvero la rotture delle venuzze del volto.

Couperose: rimedi naturali

Ecco i principali rimedi naturali che vorrei suggerirti:

  • Usa un tonico d’effetto, come quello a base di tiglio. Ha un effetto idratante e schiarente;
  • Altro trucco per lenire i rossori è un impacco composta da: un cetriolo tagliato, alcune foglie di salvia e 5 cucchiai di acqua distillata. Frulla tutto, filtra, poi conserva in frigo per una settimana prima di applicare. È uno dei migliori rimedi naturali per la couperose;
  • Le creme effetto scudo più buone sono quelle a base di malva, vite rossa, ginkgo, camomilla, rusco. Un ottimo prodotto è quello che ti consiglio qui sotto:

https://www.naturvitashop.com/shop/fitocreme-viso/37-crema-al-mirtillo-100ml.html

Crema al mirtillo per la fragilità dei capillari e la couperose

Altra crema molto utile è Sensium Rose, che trovi qui sotto:

Sensium Rose, intensiva ideata per gli inestetismi della Couperose. Coadiuvante negli arrossamenti intermittenti o permanenti; capillari sul viso dilatati.

Sensium Rose crema lenitiva e vasoattiva a formula concentrata per la couperose
  • A livello topico, molto utili sono gli impacchi di foglie di altea, malva e camomilla. Qui sotto due prodotti molto validi a questo proposito:
Couperose e rimedi naturali: la camomilla in fiore per impacchi e infusi

https://sorgentenatura.it/p/camomilla-infuso-rocca-dei-fiori?id=87917&pn=5886

https://sorgentenatura.it/p/altea-malva-bianca-phitofilos?id=99323&pn=5886

  • Molto utile anche una maschera realizzata con banana centrifugata e panna. Un rimedio fantastico per il rossore;
  • Altra maschera che amo molto è questa qui sotto:

https://sorgentenatura.it/p/maschera-viso-pelli-sensibili-ecobio?id=99432#product-detail-card&pn=5886

Rimedi per la couperose: la maschera viso per pelli sensibili di Alkemilla

Most Polvere Compatta Riflettente Solare Sensitive Fattore di Protezione Solare, Dorata – 0.07 Kg

Fondotinta con protezione solare MOST
  • È fondamentale proteggere la pelle dal freddo e dai raggi solari con creme ad alto fattore di protezione solare sia d’estate che d’inverno. Altrettanto fondamentale è usare sempre la sciarpa d’inverno in modo tale che copra sempre bene e il volto. Il freddo, infatti, è davvero deleterio per la couperose.
  • Attenzione ai raggi solari. Il calore dilata i capillari e ne facilita la rottura. Ricorda che i raggi ultravioletti assottigliano la cute e, ovviamente, la rendono più sensibile agli effetti dannosi della luce;

E anche questo specifico per la couperose . Lichtena Dermo Solari Crema Viso Spf 50+ – Protezione Molto Alta 50 ml

Da usare sempre sia d’estate che di inverno

Alimentazione e dieta per la couperose

Come sempre è essenziale l’aiuto dall’interno.

  • Per rinforzare i capillari sono utili i preparati a base di mirtillo che possono essere acquistati sia sotto forma di capsule che di succo.
  • Chi prende farmaci antiacoaugulanti deve porre maggiore attenzione sia all’alimentazione, sia agli integratori sia, eventualmente, ad altri prodotti da ingerire.
  • Contro la couperose è molto indicato un mix di gemmoderivati di vite (Vitis vinifera M.G.1DH) e platano (Platanus orientalis M.G.1DH): 60 gocce del primo da prendere al mattino e 70 gocce del secondo da prendere prima di pranzo, sempre disciolte in poca acqua e a stomaco vuoto. Qui sotto un consiglio per i gemmoderivati di vite:

http://www.fitomedical.com/gemmoderivati/152

  • Per bocca puoi assumere anche integratori a base di vitamina C, mirtillo e ribes nero.
  • Elimina caffè, thè, cibi piccanti e vino rosso mentre abbonda con frutta e verdure ricche di vitamina C che oltre a rafforzare i capillari è utile anche per la costituzione di collagene;

Curare la pelle colpita da couperose

Cerca innanzitutto di evitare in ogni modo il sole: provoca rughe, couperose e invecchia la pelle. Utilizza una protezione solare 50+ anche in casa;

Nei casi di couperose lieve puoi utilizzare creme ad azione astringente contenenti ossido di zinco e magnesi silicato;

La mitica Mandir, sul Forum Alfemminile, ci dà un consiglio fantastico in proposito. Segnala infatti un attivo per la couperose e i rossori: è la 4-ethoxybenzalehyde che si usa all’1% e non si deve refrigerare.

Un ultimo, interessante, supporto è rappresentato dalla Brimonidina (MIRAVASO). Questa crema che, però, secondo alcuni, può provocare allergie alla pelle ha solo un effetto estetico e non curativo e deve essere prescritta dal medico.

Rimedi di medicina estetica

Per illustrarti i principali rimedi di medicina estetica per la couperose vorrei riportarti alcuni passaggi di un articolo molto interessante, pubblicato sul portale Margherita.net. Eccolo:

Laser o luce pulsata per il trattamento della couperose?

La luce pulsata sta guadagnando popolarità in questi ultimi tempi, essendo una metodica apparentemente “meno medica” e utilizzata anche dagli istituti estetici nel campo della depilazione. Mentre il laser emette ad una ben precisa lunghezza d’onda, e si avvale di spot normalmente di pochi millimetri, la luce pulsata consta di un manipolo molto più esteso ed emette una luce policromatica che abbisogna di filtri selettivi per essere orientata verso target definiti.
Nel valutare il trattamento laser della couperose bisogna considerare che questa consta di due entità distinte, la singola teleangectasia e l’eritrosi, cioè il rossore diffuso. Il trattamento di queste patologie deve essere effettuato con laser o luci selettive, in grado di colpire il target risparmiando le strutture circostanti col minimo fastidio per la paziente.

Gli effetti del laser su capillari e rossore diffuso

A nostro avviso il laser 532 KTP è il laser che più di ogni altro è in grado di eliminare le teleangectasie del viso senza provocare effetti collaterali; sconsigliamo assolutamente i diodi e il neodimio 1064 per la loro minore selettività e la loro minore affinità per l’emoglobina. Ottimo è sicuramente il dye laser, che si presenta in grado di trattare, a differenza del KTP 532, anche le eritrosi diffuse. Il dye laser, tuttavia, è un laser molto costoso per acquisto e manutenzione e questo si riflette inevitabilmente sul costo della prestazione.

Luce pulsata per la couperose: pro e contro

La luce pulsata costituisce un alternativa valida per il trattamento della eritrosi per le caratteristiche del suo manipolo che emette su vaste superfici: bisogna tuttavia considerare che il trattamento con i sistemi di vecchia generazione può risultare doloroso e che solo i nuovi sistemi garantiscono una sufficiente compliance della paziente. In ogni caso essa risulta meno indicata per il trattamento dei capillari isolati perché sempre più dolorosa e meno precisa del laser 532 KTP, che rimane lo strumento principe del trattamento della couperose non eritrosica.
Anche in questo campo vale il principio che, se si vuole procedere correttamente occorre disporre di più strumenti: diffidare di chi dispone di un apparecchio unico e vuole con questo risolvere tanti problemi diversi!!

Altro articolo da leggere con attenzione è quello dedicato ai rimedi per la couperose del portale MyPersonalTrainer.

Marina Goldoni

Da sempre amante della bellezza in ogni sua forma, alla ricerca costante di rimedi low cost. Sono attenta anche a tematiche di medicina estetica e sono favorevole alla chirurgia plastica, ma solo con medici degni di questo nome.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Simona ha detto:

    Complimenti cara.
    Sto prendendo spunto da queste tue indicazioni.
    Spero di riuscire a migliorare la mia situazione.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *