Rughe nasolabiali: addio

Rughe nasolabiali

Come dire addio alle rughe nasolabiali, un problema che va contrastato con impegno e costanza?

Consideriamo le famigerate rughe nasolabiali, tanto odiate e temute e valutiamo quali sono i rimedi migliori.

Innanzitutto sono valide tutte le indicazioni già date per le altre tipologie di rughe: niente fumo, né alcool, né sole. Consigliati, invece, dei trattamenti costanti con delle maschere naturali.

Maschere naturali per rughe nasolabiali

Utile una maschera compattante all’argilla e succo di limone seguita da una maschera al tuorlo d’uovo, miele e olio di oliva.

Altra soluzione da utilizzare, soprattutto se associata ai massaggi descritti sotto è una maschera alla banana.

Massaggi, esercizi e ginnastica per le labbra e il naso

Come dice la mitica Joanna Hakimova, per le rughe nasolabiali è essenziale il massaggio con la lingua. Con la punta della lingua eseguite un massaggio delle pieghe tra naso e labbro superiore e vicino alla bocca. Facendolo con regolarità, le pieghe si distendono dall’interno.

Qui di seguito riporto degli esercizi che, se fatti ogni giorno con costanza, contano davvero molto e riescono a fare la differenza.

Vorrei ora soffermarmi anche su un altro esercizio, illustrato nell’immagine sotto. Anche in questo caso, se il movimento viene ripetuto con concentrazione e costanza più volte al giorno funziona alla grande.

Ecco cosa fare: aprite la bocca e abbassate la mandibola più che potete, in modo da formare una O stretta e lunga.

Allungate solo il labbro superiore il più possibile sopra ai denti anteriori. Dovreste sentire ai lati del naso una fortissima tensione.

Durante l’esercizio non abbassate gli angoli della bocca. Mantenete la posizione per 40 secondi. Non allentate la tensione del labbro superiore per tutto il tempo.

La mia amica Paola Venturi mi ha invece segnalato quest’altro esercizio, spiegato nel video sotto, anch’esso favoloso:

You gotta try this >> https://amzn.to/2MTCOVq a f f

Geplaatst door Coffee. Mom. Repeat op Dinsdag 4 september 2018

Insieme al massaggio che Joanna Hakimova illustra al 12° minuto del video sotto, consiglio di associare una ottima maschera alla banana, efficace anche in caso di couperose.

Grande chicca di Antonio Filippone. Essendo una zona del viso che corrisponde anche al 2 chakra, potresti anche provare col tape tagliando il nastro a strisce da circa 3mm e applicandolo trasversalmente alla rughetta.
Occorre tenerlo in adesione tutta la notte. La mattina esegui un auto massaggio con una crema viso, che abbia effetto cicatrizzante (esempio: bava lumaca). Ne rimarrai soddisfatta.

Trattamenti estetici per il naso e le labbra

Se non hai voglia di sacrificare il tuo tempo dedicandolo alla ginnastica ti consiglio un filler nasolabiale con acido ialuronico.

Qualora la situazione sia compromessa, invece, è meglio optare per un minilift cervico-facciale alla parte bassa del volto. Distende anche le rughe nasolabiali lavorando appunto sul terzo medio-inferiore.

Marina Castagnetti

Marina Castagnetti

Da sempre amante della bellezza in ogni sua forma, sono alla costante ricerca di rimedi e soluzioni naturali, valorizzando quelle che ritengo migliori. Mi interesso anche a tematiche di medicina estetica e sono favorevole alla chirurgia plastica, ma solo con professionisti d'eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Posso aiutarti?

Contattami qui su WhatsApp!

×