Integratori alimentari anti age per una pelle da bimba

macchie della pelle del viso addio

Con il passare degli anni un desiderio comune a molte donne è quello di avere sempre una pelle da bimba: gli integratori alimentari anti age sono ciò che fa per te!

Per capire a fondo gli effetti che questi rimedi, talvolta naturali e talvolta chimici, possono avere sul tuo corpo e sulla tua pelle voglio condividere con te il parere di un’esperta.

La mitica Mire, animatrice di gruppi Facebook di estetica, bellezza e cura del corpo, donna di gran classe con una pelle spettacolare ci regala delle considerazioni davvero fondamentali sugli integratori alimentari anti age.

Il parere dell’esperta

Ti dico volentieri: a meno che una non abbia un alimentazione completa e bilanciatissima (cosa rara in effetti) ad una certa età l’eventualità di integrare certe sostanze va presa seriamente in considerazione. Per integratori antiage penso tu intenda i classici: Vitamina C ed E, lipoico, collagene, ialuronico, Q10, aminoacidi e altri simili.

Ma abbi chiara una cosa: nell’immediato non vedrai assolutamente nulla!

Ti spiego.

Gli integratori alimentari contro l’invecchiamento, sono forse gli unici tipi di integratori per i quali non si può verificare l’efficacia a breve termine. I risultati portati dall’assunzione di questi prodotti sono visibili solo dopo alcuni anni di utilizzo.

I prodotti antinvecchiamento certo funzionano, ma gli effetti apprezzabili risultano visibili esteriormente soltanto dopo diversi anni, trascorsi i quali ci si accorge della differenza facendo un confronto fra chi usa gli integratori antiage e chi non li usa.

A cosa servono gli integratori alimentari anti age?

Quando parliamo di integratori alimentari anti age dobbiamo tenere sempre presente che l’effetto biologico (non ottico) si verifica fin dall’inizio del trattamento. C’è infatti una progressiva diminuzione dei superossidi nel sangue e nei tessuti, segno incontrovertibile dell’efficacia degli integratori alimentari utilizzati per contrastare l’invecchiamento.

Nelle persone che utilizzano gli integratori alimentari contro l’invecchiamento, il tempo sembra trascorrere molto più lentamente. I loro tessuti hanno un aspetto più giovanile, la pelle è più fresca, elastica e con meno rughe. Inoltre i capelli risultano più corposi e lucenti, le unghie più resistenti e con una colorazione più chiara, i muscoli più turgidi e tonici e il modo di muoversi più scattante.

Gli effetti visibili degli integratori anti-age

Proprio perché gli effetti visibili si notano dopo diversi anni, coloro che ne sono i beneficiari tendono, per assuefazione visiva, a non accorgersi di questi benefici. Se però confrontassimo queste persone con le altre ci accorgeremmo che, a parità di età, la differenza è evidente. Un quarantacinquenne che ha alle spalle una decina d’anni di trattamento anti-age con integratori specifici avrà un’età biologica inferiore di quella anagrafica ed apparirà alla vista – e non solo – più giovane di 6-7 anni.

Detto questo, se vuoi fare un investimento per il futuro, la scelta giusta sono gli integratori. Se però vuoi veder sparire qualche rughina o qualche inestetismo in tempi brevi è meglio se ricorri ad altro.

Integratori anti age: qualche consiglio utile

Personalmente trovo ottimi gli integratori realizzati con olio di borragine: rendono la pelle davvero molto luminosa. Li trovi qui sotto:

Capsule di olio di borragine – 150 capsule contenenti 500 mg di olio di borragine ciascuna – con acidi grassi omega-6, vitamina E e acido gamma-linolenico

Molte consigliano anche il Tiobec 400: efficace ma i risultati si vedono molto a lungo termine.

Integratore Alimentare Antiossidante Ad Azione Neutrofica Tiobec 800 20 Compresse Da 32 G

questo e’ simile ma costa meno

I tanti benefici della Vitamina C

Personalmente assumo Vitamina C da 35 anni e non ho mai avuto problemi di vene varicose: la trovo ottima ed indispensabile.

Per rassodare e ricompattare la pelle bisogna anche assumere integratori complessi come quelli al collagene, con vitamina A, C ed E e in più peptidi. Oppure, in alternativa, gli analoghi aminoacidi, come l’arginina. Ottime le capsule PrinFit che ho sperimentato personalmente. Attenzione con il codice “mb.promo” avrete diritto ad uno sconto del 5%.

Oppure, con effetti analoghi, potete provare la metionina. Entrambe stimolano il neocollagene. Gli amminoacidi sono fondamentali come integratori alimentari anti età, indispensabili per una bella pelle ma anche per dei capelli lucidi e dei tessuti sodi.

Integratori alimentari anti age con collagene

Parliamo ora del collagene. Vorrei riportare una discussione della bravissima Claudia Berrettoni:

Negli integratori si utilizza soprattutto il collagene idrolizzato (acqua e collagene) che proviene da scarti della macellazione animale (ossa, teste, lische e cartilagini varie). Questi vengono prima bolliti per estrarre il collagene nella comune gelatina. Qui il collagene si denatura e inizia a perdere la sua struttura, legandosi all’acqua a livello molecolare. Per ottenere il collagene idrolizzato si sottopone la gelatina ad un’ulteriore idrolisi ad opera di particolari enzimi, che sciolgono i legami peptidici tra le molecole della gelatina. Poi si filtra, disidrata e sterilizza, diventando polvere fine. A questo stato non più in grado di formare un gel e ha un peso molecolare ridottissimo (facilmente digeribile).

I reali effetti del collagene idrolizzato assunto per via orale

Continua Claudia Berrettoni:

Essendo il collagene una materia proteica che contiene 18 amminoacidi essenziali su 20, anche qualora l’organismo utilizzasse del tutto o in parte le proteine del collagene per costruire nuovo tessuto connettivo, è impossibile pensare che diventi tessuto cutaneo, perché il collagene non è solo nella pelle! Ed è ancora più assurdo aspettarsi che il collagene ingerito venga utilizzato prevalentemente sulla pelle del viso. Poiché l’intestino NON è in grado di distinguere se le proteine ingerite che gli arrivano provengono da un uovo, da una zuppa di legumi, da una fetta di carne o da un integratore di collagene, ne consegue che il nostro corpo utilizza le proteine dove ce n’è bisogno e la destinazione delle proteine NON cambia in base a quale sia la fonte.

Morale: Un bel brodo di pesce intero o con pezzi di carne e ossa e ti sei integrata in quantità infinite di collagene.

Morale bis: dovresti assumere 1 kg di polvere di collagene a settimana per avere la certezza che quella in eccesso si depositi sulla pelle del viso.

Marina Goldoni

Da sempre amante della bellezza in ogni sua forma, alla ricerca costante di rimedi low cost. Sono attenta anche a tematiche di medicina estetica e sono favorevole alla chirurgia plastica, ma solo con medici degni di questo nome.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *