lifting energico

Il lifting energetico stimola ed equilibra l’energia del corpo, migliora il benessere e la salute, mentre agisce sui segni lasciati sul viso e sul collo causati dai disturbi fisiologici ed energetici e dal processo di invecchiamento.
Si basa sui principi della Medicina Tradizionale Cinese

Il lifting attraverso la stimolazione dei punti energetici è dunque una specialità che è stata sviluppata dai principi della medicina tradizionale cinese. Come suggerisce il nome, il suo scopo è ridurre le rughe del viso e del collo, renderle più morbide e, a seconda della loro profondità, addirittura eliminarle. Ma con il trattamento si cura la salute e non solo la bellezza.

COME FUNZIONA?
La pressione su punti energetici specifici stimola il movimento del chi (energia), elimina eventuali blocchi lungo i meridiani (canali energetici) e aumenta il flusso sanguigno nella zona trattata.

È il sangue stesso che, fornendo più nutrienti stimola la produzione di collagene ed elastina e migliora l’aspetto della pelle, donandole maggiore luminosità, idratazione e levigatezza.
In una sola seduta vengono sollecitati circa 90 muscoli in modo molto efficace e senza Controindicazioni.

ORIGINI DELLA TECNICA
Questa specifica tecnica nacque circa trent’anni fa quando un medico cinese, esperto di paralisi facciale unilaterale, verificò che nella parte del viso che era stata immobilizzata e che si era ripresa, la pelle aveva un tono migliore, più luce e meno rughe.

Come spesso accade in agopuntura, la pratica e l’osservazione sottile avevano portato alla soluzione senza cercarla.

QUANTE SESSIONI DEVO FARE?
Un trattamento completo è composto da circa 12 sessioni. Una volta finito, si stima che la pelle riprenda lo stato che aveva da 5 a 10 anni prima. Tieni presente che migliore è lo stato della pelle, più a lungo verrà mantenuto il risultato.

Anche la cura che si fa della pelle dopo le sedute è fondamentale: bisogna bere abbastanza acqua, prendere il sole con moderazione e usare della crema idratante.

Si consiglia di effettuare una seduta di mantenimento ogni 1/2 mesi. Questo intervallo di tempo dipende dallo stato iniziale della pelle e dall’età del cliente: migliore è lo stato, minore è la necessità di manutenzione e maggiore è l’età, minore è il tempo consigliato tra le sessioni.

Per ulteriori informazioni:

Whatsapp 351 6922774

Marina Castagnetti/

Da sempre amanti della bellezza in ogni sua forma, siamo alla costante ricerca di rimedi e soluzioni naturali, valorizzando quelle che riteniamo migliori. Ci interessiamo anche a tematiche di medicina estetica e siamo favorevoli alla chirurgia plastica, ma solo con professionisti d'eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Posso aiutarti?

Contattami qui su WhatsApp!

×