la cellulite e come combatterla seriamente

La cellulite e come combatterla!

Nemico di 8 donne su 10 è la cellulite, una delle problematiche principali che riguardano l’aspetto fisico.

La cellulite non è nient’altro che rottura delle cellule adipose che si trovano al di sotto della cute. Queste cellule, in stretta relazione con il metabolismo sono sensibili alle alterazioni di tipo ormonale e vascolare le cause della rottura delle cellule adipose sono molte e possono riguardare lo stile di vita (alimentazione poco bilanciata e vita poco attiva) oppure problematiche endogene come ritenzione idrica, vascolarizzazione rallentata, malattie epatiche e irregolarità intestinale. Tutto questo causa un versamento dei trigliceridi che si estenderanno nel pannicolo adiposo andando a comprimere e ad impedire l corretto funzionamento del microcircolo.

 La cellulite interessa quasi 90% d tutte le persone indipendentemente dalla forma fisica.

Essa si presenta principalmente sulle gambe e nello specifico sulle cosce, ma può interessare anche altre aree. Tra le più colpite troviamo la zona mediale delle ginocchia, i glutei e lo zona lombare, le spalle e gli arti superiori ma anche addome e trocantere.

Nei primi stadi la cellulite colpisce generalmente la zona posteriore delle cosce facendo comparire i primi segni di pelle a buccia d’arancia fino ad arrivare al cosiddetto aspetto a materasso dove i solchi causati dalla rottura delle cellule sono ancor più evidenti con forte perdita della tonicità e della compattezza.

Si parla di cellulite in generale ma esistono diversi stadi che si differenziano tra di loro in base allo stato evolutivo della stessa.

Nello specifico possiamo parlare di tre tipologie di cellulite:

la cellulite edematosa, non visibile, è caratterizzata da una forte ritenzione idrica e dalla presenza di gonfiori ed edemi. Colpisce soprattutto cosce, braccia, polpacci e caviglie.

La cellulite fibrosa invece, coinvolge anche il tessuto adiposo. I liquidi limitano le funzioni metaboliche, portando all’ alterazione delle fibre di collagene e dei capillari, e alla formazione di noduli per cui compare l’aspetto a buccia d’arancia.

La cellulite sclerotica rende la pelle molto dura al tatto e i noduli sono piuttosto visibili. Qui ritroviamo l’aspetto a materasso che rende il tessuto freddo e dolente con forti avvallamenti e discromie.

Combattere la cellulite è possibile, ma come?

Tra le principali cause della cellulite, come già accennato, troviamo la vita sedentaria. Stare troppo seduti o troppo in piedi, con scarpe inadeguate, peggiora non solo il microcircolo ma anche l’aspetto delle nostre gambe. A partire dall’attività fisica possiamo trovare ottimi alleati per migliorare la situazione. Per ridurre la cellulite, è importante scegliere con criterio lo sport da praticare: da evitare la corsa perché i ripetuti impatti col terreno causati dall’azione di corsa, oltre ad avere effetti negativi sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale, causano delle micro-lacerazioni alle membrane delle cellule adipose che a lungo andare possono peggiorare la situazione.

Si a camminate veloci, ciclismo e step accompagnate da molto stretching e pesi liberi moderati.

Anche l’alimentazione è in grado di migliorare la cellulite e aiutarci a sconfiggerla.

Una dieta bilanciata, ricca di macro-nutrienti e povera di “cibo spazzatura” aiuterà sicuramente a rendere la pelle più compatta e tonica.

È importante aumentare l’introito di fibre e ridurre quello di zuccheri sale e grassi animali, aiutandosi anche con tisane a base di centella asiatica, ananas e ippocastano.

Naturalmente a tutti questi piccoli accorgimenti bisogna abbinare l’utilizzo di un abbigliamento modellante/compressivo come quello della linea Marena Shape in grado di promuovere il miglioramento dell’aspetto a buccia d’arancia, aumentano il microcircolo e combattere gli inestetismi della pelle, tra cui la cellulite.

È possibile indossare indumenti compressivi Marena Shape 24h su 24, 7 giorni su 7, notando sin da subito, benefici che il tessuto F7 con cui sono stati creati, apporta alla nostra pelle.

Si ha un miglioramento della circolazione, grazie al micro massaggio che stimola il drenaggio dei liquidi gli inestetismi si riducono e la pelle diventa più liscia, tonica e compatta.

La linea snellente è in grado di offrire grande comfort e compressione graduale, rimanendo sempre invisibile sotto gli abiti.

Marena è specializzata nella produzione di indumenti compressivi per il recupero post-operatorio e non, in grado di assicurare compressione comfort ed alta qualità.

La linea Marena Shape, utile anche in caso di trattamenti estetici non invasivi

I prodotti Marena Shape anche se utilizzati dopo trattamenti di chirurgia estetica come cavitazione, pressoterapia, linfodrenaggi, aiutano a velocizzare i risultati preposti e diventano così dei veri e propri alleati di bellezza. La ricchezza di questa linea vi permetterà di ritornare in forma più velocemente grazie alla gamma di tute, pantaloni e capi post-parto disponibili in una grande varietà di taglie.

https://www.crhealth.it/promozioni.php

Marina Castagnetti

Marina Castagnetti

Da sempre amante della bellezza in ogni sua forma, sono alla costante ricerca di rimedi e soluzioni naturali, valorizzando quelle che ritengo migliori. Mi interesso anche a tematiche di medicina estetica e sono favorevole alla chirurgia plastica, ma solo con professionisti d'eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Posso aiutarti?

Contattami qui su WhatsApp!

×