La cellulite aumenta con l’età? Ecco come cancellarla.

Cosa succede al tuo corpo

Con la riduzione della funzionalità delle ovaie diminuiscono gli estrogeni ed il progesterone, i due ormoni strettamente legati all’elasticità della pelle.

Meno irrorata, meno tonica, vittima della forza di gravità e di un assottigliamento del tessuto adiposo sottocutaneo che prima faceva da sostegno, la cute, ahimè, tende a cedere.

Compaiono così rughe e rilassamenti che non riguardano solo il viso ma tutto il corpo.

In particolare la cellulite che si accentua nelle fasi della nostra vita di grande scombussolamento ormonale come adolescenza e gravidanza, non può non manifestarsi, dunque, in menopausa.

Nel periodo che va dai 40 ai 50 anni e oltre, è possibile un aumento del peso che, associato ai cambiamenti ormonali aggrava la situazione.

Soprattutto se già soffri di una condizione di insufficienza venosa o se la tua è una vita da sedentaria, la cellulite fa capolino anche in zone dove prima non c’era come braccia e pancia.

 

L’ormone della crescita ed il suo ruolo

Tra i cambiamenti ormonali in corso devi considerare anche quello relativo all’ormone della crescita (GH).
Il suo ruolo è quello di promuovere lo sviluppo di muscoli, ossa e tessuti per tutta la vita.
 
Dopo i 45/50 anni, la sua carenza fisiologica causa, tra l’altro, una riduzione del tono muscolare con aumento dell’adipe (grasso) e la perdita del tono dei tessuti. Questo deficit di elasticità spiana la strada alla cellulite. Finchè  i tessuti restano sodi e ricchi di collagene ed elastina sorreggono lo strato adiposo che si trova sotto la cute.
 
Se cede, invece, anche i cuscinetti di grasso saranno più evidenti e cadenti. Tuttavia in questo quadro alquanto deprimente ecco che ti vengono in aiuto nuove proposte naturali per ottimizzare la riduzione dei gonfiori e migliorare l’ossigenazione e depurazione dei tessuti.

Le mosse vincenti

Pratica sport regolarmente

Ma quale allenamento è più adatto?

Dalla premessa che ti ho fatto hai capito che questo inestetismo che è una questione di “compattezza” dei tessuti e se stai pensando di migliorarli facendo attività come:

Nuoto

Corsa

Corsi di zumba o di gag

Utilizzare pesetti tipo “Barbie” con altissime ripetizioni

Sei sulla strada sbagliata!

Perché un lavoro troppo cardiovascolare produce acido lattico con conseguente aumento dell’infiammazione cellulare e ritenzione idrica.

Il muscolo ed i tessuti si migliorano utilizzando programmi di allenamento specifici, studiati e ben definiti che tengano conto:

  • Del tuo stile di vita
  • Della simmetria e delle proporzioni del tuo corpo
  • Utilizzando un carico adatto a te.

Evita il fai da te e se vuoi risultati effettivi rivolgiti sempre a professionisti del settore.

Sfrutta i massaggi linfodrenanti

Sottoponiti una volta a settimana ad una seduta di linfodrenaggio perché è un ottimo modo per contrastare la pelle a buccia d’arancia.

Si tratta infatti di un massaggio profondo associato a manovre di pompaggio lungo il percorso dei vasi linfatici.

Fai il pieno di vitamina C

Preziosa per le sue tante virtù, questa vitamina ti aiuta a:

  • Depurarti dalle tossine
  • Rinforzare i capillari
  • Favorire la produzione di collagene

Puoi godere di queste proprietà portando ogni giorno in tavola cibi che ne sono ricchi come agrumi, frutti di bosco, kiwi, papaya, pomodori, verdure a foglia verde, peperoni, uva….

Chiedi aiuto alla medicina estetica

La ricerca in questo campo offre sempre nuove opportunità per eliminare questo fastidioso inestetismo.

3 Trattamenti anticellulite che, abbinati ad uno stile di vita dinamico e una dieta sana ed equilibrata risultano essere:

  • Mesoterapia
  • Carbossiterapia
  • Smoothshapes

Affidati, anche in questo caso, a professionisti del settore che sapranno indicarti il trattamento giusto per te.

Ricorda che la cellulite è una problematica che non dipende da un unico fattore ed è per questo che va “combattuta” su più fronti e con armi diverse ed è la combinazione dell’insieme quella vincente!

Per cui il detto “l’unione fa la forza” mai fu più azzeccato come in questo caso.

Lucia Palmieri

Fitness Coach

Specializzata per donne in pre e menopausa

Mi trovi nel gruppo Facebook –> (1) Fitness over 45th: combattiamo gli effetti negativi della menopausa | Facebook

Alla mia pagina Facebook –> (1) Sono in forma in menopausa | Facebook

Su Instagram @luciapalmiericoach

 

 

 

lucia palmieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Posso aiutarti?

Contattami qui su WhatsApp!

×