rimozione filler permanenti facciamo il punto

Purtroppo i filler permanenti, in moltissimi casi, stanno creando delle problematiche gravi   subito o a distanza di diversi anni dall’infiltrazione.

Per la rimozione di filler permanenti esistono diverse soluzioni :

rimozione tramite laser eufoton 

EUFOTON LaseMar 1500” che agisce dall’interno  nei tessuti interessati.

Il laser è dotato di una sottilissima fibra ottica. Tale fibra ottica viene inserita direttamente nel granuloma interessato.

La rimozione tramite laser eufoton puo’ durare anni .

La persona con piu’ esperienza nella rimozione di filler permanenti e’ il dottore cassuto daniel che lavora  a milano telefono di riferimento  02 /36723960 responsabile del centro danni da filler a modena dove lavorano anche altri medici preparati .

Per informazioni sulla prassi su come accedere al centro danni da filler a modena allego il numero dell’urp  059 20312 

rimozione chirurgica

Per questa ho contattato il dottore Eugenio Agostino che fa questa tipologia di trattamenti credo da circa 30 anni.

RIPORTO

” Ci sono diversi tipi di filler, e la rimozione è diversa a seconda del filler che ci troviamo di fronte.
Parliamo per esempio del silicone : per l’asportazione di questo materiale sul viso, viene fatta l’asportazione diretta tramite incisioni chirurgiche minuscole utilizzate per interventi di chirurgia estetica come blefaroplastica, lifting viso, lipofilling che quindi non lasciano segni visibili , tutto cio’ permette al chirurgo di aggredire direttamente il silicone “sotto visione diretta”modellare la zona senza alterazione dei profili o residuo di inestetismi.

In alcuni casi, soprattutto nelle regioni inferiori del corpo, dopo infiltrazione di una soluzione da me brevettata e l uso di una cannula disegnata allo scopo, si puo’  rimuovere con tecnica sottovuoto il materiale.

Per ultimo è possibile un asportazione in blocco della regione interessata (glutei, fianchi, gambe) con ricostruzione e rimodellamento della silhouette.
Per materiali diversi, quali materiali acrilici, Aquamid e simili, Artecol e così via, a secondo della loro localizzazione possono essere usate le tecniche di cui sopra.

Ricordiamoci che l’asportazione chirurgica da un chirurgo plastico d’elezione non lascia segni visibili .

Per informazioni contattare la clinica http://www.daysurgery241.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *