occhiaie addio

Si parla di  occhiaie quando, in corrispondenza degli occhi , la cute cambia colore diventando grigia o violacea. Possono essere visibili nelle pelli di colore chiaro,  solitamente non sono legate a particolari problemi di salute, piu’ spesso a disturbi.

Alcuni tra questi:

Manca il ferro:  possono essere il sintomo di anemia – frequente in età fertile – controllare il ferro.  A volte può servire un integratore di acido folico.
Si beve troppo poco : bevendo il giusto, il sangue diventa piu’ fluido e spariscono i capillari venosi.
Non si dorme bene :  una soluzione  è dormire con un cuscino non troppo alto , in modo di favorire la circolazione del sangue.
L’età avanza:  questo provoca il rallentamento della  circolazione .

Regole ferree da rispettare:
– non fumare
– usare creme apposite con filtro 50
– mangiare verdure rosso arancioni; non farsi mancare i frutti di bosco, mirtilli   etc.
– integrare con la vitamina k, sicuramente utile in caso di couperose al viso e rottura dei capillari sulle gambe. Questa vitamina, oltre a mantenere forti le nostre ossa, svolge infatti anche attività antiemorragica.

Rimedi immediati (iniziando dalle situazioni più superficiali):
– in 5 minuti con l’effetto frozen: avvolgere dei cubetti di ghiaccio in un telo e poi appoggiarli sugli occhi (appunto per 5 minuti)
– in 10 minuti con il rimedio della nonna: mescolare i fondi di caffe’ con il bianco di uovo e mettere il preparato in frigo (il freddo e’ vasocostrittore). Il mix va poi applicato in posa per 10 minuti.
Altri Rimedi naturali sono le creme al rusco, alla centella e alla camomilla cetriolo.

Ecco come fare gli impacchi:
– all’acqua di rose (impacchi freddi): questa va tenuta in freezer per 10 minuti
alla patata: la si può grattugiare oppure ugualmente centrifugarla e metterla in frigo 10 minuti. Prima di questo, è utile bagnare 2 dischetti struccanti e applicarli sugli occhi.…questo aiuta molto lo schiarimento

Ecco un rimedio top fonte Josana Jossi Vital ;  fate bollire dell’acqua con dentro foglie di menta e liquirizia essiccate (in erboristeria).
Lasciate in infusione 10 minuti. Fate  raffreddare e mettete in frigorifero. All’occorrenza prendete dischetti di cotone imbevuti di infuso freddo. Tenete in posa mezz’oretta cambiando dischetti ogni 15 minuti. Fatelo tutti i gg per una settimana di vedono buoni risultati

Per il contorno occhi, si consiglia di privilegiare creme ricche di antiossidanti come la vitamina C; stimolanti come il retinolo o la bava di lumaca; drenanti come la caffeina; idratanti come l’acido ialuronico; lenitivi come la vitamina E.
Sono utili anche per rinforzare i capillari anche prodotti con vitamina k e c.; così come le creme e i sieri contenenti fospidipina.
Lavarsi sempre con acqua fredda, mai calda. Ed è importante conservare le creme in frigorifero, perché appunto l’alternanza caldo freddo stimola il microcircolo.

Un segreto di bellezza è quello di usare una apposita mascherina di seta. E’ stato dimostrato che le proteine della seta migliorano la rigenerazione della pelle ed idratano la pelle per ridurre le rughe: quindi contorno occhi; maschera per occhi; maschera per occhiaie; trattamenti viso; crema viso; crema antirughe.

 

 

Nella fase di trucco, se ci sono occhiaie scure e macchie rossastre, il colore ideale è il verde. Per i difetti della pelle viola e blu, è adatto il giallo; se l’area intorno agli occhi deve essere schiarita, meglio applicare sfumature rosa o pesca.
Una pelle eccessivamente gialla può essere mascherata da un correttore viola.
Per discronomie scure, è preferibile usare prodotti di colore arancione.

Passiamo a chi ha un problema di occhiaie accentuato
Qui è importante affidarsi a prodotti specifici. «Esistono creme a base di retinolo allo 0,1% associate alla vitamina K1 che svolgono una funzione attiva sulla stabilizzazione dell’epidermide e sulla colorazione — commenta Luppino — riducendo il ristagno di liquidi».

Rimedi chirurgici: peeling appositi oppure nanofat, si raccomanda un medico espertissimo, specializzato in chirurgia plastica ricostruttiva (altrimenti si rischiano danni seri).

Funzionano bene anche microiniezioni di acido ialuronico e idrossiapatite di calcio, al fine di rendere meno visibile la colorazione sottostante.

Infine, si può provare la carbossiterapia: fonti autorevoli mi hanno detto che presenta risultati strepitosi. La carbossiterapia viene indicata per le borse sottoculari e per le occhiaie scure; i primi effetti si notano dopo 6 – 8 sedute ma è necessario effettuarne circa 10.

 

Occhiaie il nuovo rimedio a tempo indeterminato..

e…qualora non volete piu’ convivere con il problema occhiaie innovativo tatuaggio….per svegliarvi freschissime…

e anche https://faceboost.org/2018/12/19/la-mia-esperienza-con-redensity-2-il-filler-per-la-correzione-degli-inestetismi-delle-palpebre-inferiori/?fbclid=IwAR3krazsBY_1qMWDw5sNGW4zw5dGFK53eK_QERrUC9c9ElFtozYC1AO8nA0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *